Gli inventari - Istituto Nazionale di Studi Romani

Istituto Nazionale di Studi Romani
Istituto Nazionale di Studi Romani
Vai ai contenuti

NEWSLETTER

Inviando la richiesta dichiari di aver letto e accettato la nostra privacy policy
ultimo aggiornamento
Bibliografia romana
ARCHIVIO STORICO
Gli inventari dell'Archivio storico dell'Istituto Nazionale di Studi Romani
Oggi più che mai l’Istituto ritiene opportuno, oltreché utile, mettere a disposizione della propria utenza i propri preziosi strumenti di consultazione in modalità digitale, che consente, grazie anche al prezioso lavoro della dottoressa Tupputi Lodolini, la consultabilità degli inventari fuori dai locali dell’Archivio, della Fototeca e della Biblioteca, con l'augurio che la nostra attività possa riprendere in modo efficiente e sicuro.
Il lavoro di riordinamento e inventariazione di tutte le dodici serie che costituiscono l’Archivio Storico dell’Istituto, dichiarato di “notevole interesse storico” ai sensi del D.P.R. n. 1409/1963 dalla Soprintendenza archivistica per il Lazio con l’obbligo da parte dell’Istituto di conservare di riordinare e inventariare l’Archivio e di metterlo in libera consultazione per motivi di studio, è opera della dottoressa Carla Tupputi Lodolini, ed è stato realizzato grazie al contributo della Regione Lazio ai sensi della L.r: 42/97. Il lavoro è consistito in:
a) studio della storia dell’Istituto Nazionale di Studi Romani, delle sue funzioni e competenze;
b) esame e identificazione dei singoli documenti; c) ricostruzione dei singoli fascicoli originari;
d) riordinamento definitivo di tutto il materiale documentario, riportato all’ordine originario che ad esso era stato dato dal soggetto produttore;
e) redazione degli Inventari di ciascuna serie.

Fondo istituzionale, 1924 - 2001

L'intervento di riordino e inventariazione è stato eseguito dalle dottoresse Francesca Garello e Lucia R. Petese, archiviste libere professioniste, con incarico conferito dalla Soprintendenza archivistica e bibliografica del Lazio. È stato finanziato dalla Direzione Generale Archivi con il coordinamento scientifico della dott.ssa Cristina Farnetti della Direzione Generale Archivi e della dott.ssa Maria Natalina Trivisano della Soprintendenza archivistica e bibliografica del Lazio ed è stato realizzato con il software Archimista 3.0.1.
Fondi aggregati

ISTITUTO NAZIONALE DI STUDI ROMANI
Piazza dei Cavalieri di Malta, 2 - 00153 Roma
C.F. 80045010586
P.IVA 02117071007
Codice univoco M5UXCR1
Tel. 06 5743442 - 06 5743445
Fax 06 5743447
www.studiromani.it


DOVE SIAMO
© Istituto Nazionale di Studi Romani
realizzato da: Elena Iannilli - Daniela Muggeo

Torna ai contenuti