torna alla pagina di benvenuto
istitutoricerca scientifica e pubblicazioniattivitàsedebibliotecaarchivio storicoarchivio iconografico
home page

Programma generale           dei corsi 2018


Calendario  mensile 2018 (corsi, sopralluoghi, escursioni, ecc.)


Attività culturale
anno 2018

PROGETTO DI INCLUSIONE SOCIO/CULTURALE A FAVORE DI PERSONE CON DISABILITÀ INTELLETTIVA E RELAZIONALE

Il progetto si propone di elaborare e concretizzare sopralluoghi a gruppi di persone con disabilità intellettiva relazionale nella sede dell'Istituto Nazionale di Studi Romani volti alla conoscenza dell'immobile - o almeno di parte di esso - e del panorama che si può vedere dal giardino; la conoscenza del patrimonio e delle attività dell'Istituto attraverso la figura del facilitatore e secondo i principi sanciti da Inclusion Europe, nel segno della condivisione di contenuti culturali sulla città e della città.

Lo scopo del progetto - di durata triennale - è di elaborare una presentazione dell'edificio e dello skyline godibile dal suo giardino con un linguaggio adeguato e trasformarlo in testi easy to read da affidare a canali di comunicazione aggiornati e a forte impatto di diffusione, con ampio ricorso alle tecnologie digitali e informatiche.

La formazione di "ciceroni" d'eccezione potrà essere affiancata da singoli interventi in sede di alcuni dei frequentatori del centro diurno Anffas Roma onlus dedicati alla realizzazione di opere artistiche [pittura e ceramica] e di recitazione. Ciò al fine di realizzare, al termine del triennio, un evento ad ampia risonanza che preveda visite guidate a cura di persone disabili e esposizione di loro manufatti accompagnate da recita di sonetti o testi ad argomento romano, per i quali è già attivato un laboratorio di ricerca e sostegno. Il Programma parteciperà anche ai PON di pertinenza del MIUR per incrociare tale esperienza con quella, già in pratica presso l'Istituto, dell'alternanza scuola/lavoro prevista dalla L. 107/2015. è allo studio anche la possibilità di stipulare una convenzione [per il progetto se ne farebbe carico l'Istituto] o un partenariato con le strutture museali afferenti alla Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali che stanno provvedendo a programmi di accessibilità ed inclusione.

TIROCINII FORMATIVI E ATTIVITÀ DI TUTORAGGIO UNIVERSITARIO

Proseguirà l'attività di tutoraggio nei confronti di studenti universitari che svolgano presso l'Ente esperienze formative curricolari. Ad essi, oltre alla Biblioteca per studiare, viene presentata la possibilità di operare in alcuni dei settori (biblioteca, attività editoriale, schedatura del materiale di interesse archeologico e storico artistico conservato nella sede, archivio iconografico, organizzazione e gestione di eventi culturali, solo per fare qualche esempio) fornendo l'assistenza, il consiglio e la descrizione teorica dei vari aspetti del lavoro, prima di farli operare attivamente, sempre con un tutor interno di riferimento.

OSPITALITÀ DI STAGISTI

è allo studio la collaborazione con il corso di Laurea Magistrale in Cultural Leadership per inserire all'interno del programma di digitalizzazione del patrimonio fotografico dell'Istituto almeno uno degli studenti.

ALTERNANZA SCUOLA/LAVORO

Proseguirà la formazione di giovani al lavoro culturale nell'ambito dei percorsi di alternanza scuola/lavoro.


POMERIGGI DI STUDIO

La Storia o le storie nel "Diario" di Carlo Cartari avvocato concistoriale romano (sec. XVII)

Ad oggi sono previsti i seguenti interventi:

- Stefano Pifferi, Il tema del viaggio nei diari di Carlo e Antonio Stefano Cartari
- Matteo Sanfilippo, Gli stranieri a Roma nelle pagine del Cartari
- Francesca De Caprio, Figure straniere nel Seicento Romano attraverso il Diario di Carlo Cartari: Cristina di Svezia
- Alessandro Boccolini, Guerra contro il turco nell'infelice regno di Micha? Korybut Wi?niowieski e il Diario di Carlo Cartari
- Gaetano Platania, Il principe polacco Micha? Radziwi?? e l'ambasciata di obbedienza a papa Innocenzo XI Odescalchi nel diario di Carlo Cartari
- Simona Rinaldi, Pittori e scultori nel Diario di Carlo Cartari

Stendhal e l'arte romana da Raffaello a Canova

Su proposta di Letizia Norci Cagiano, gli studiosi coinvolti potrebbero essere Hélène de Jacquelot e Sandra Teroni, che hanno pubblicato le Idées italiennes di Stendhal e Abraham Constantin, dove si parla molto di Raffaello; Daniela Gallo, specialista di Canova e stendhaliana e la stessa Letizia Norci Cagiano.


INCONTRI DI STUDIO

La prima guerra mondiale nelle immagini e nell'immaginario

Verrà definitivamente articolata la proposta avanzata da tempo da alcuni Soci dell'Istituto. Ad oggi le proposte avanzate da Marcello Teodonio prevedono i seguenti argomenti: Roma in guerra. L'immagine di Roma durante la guerra nei film e nei cinegiornali dell'epoca; Pirandello e la guerra: vicende biografiche, novelle, romanzi; visione commentata di Torneranno i prati di Ermanno Olmi.


SEMINARI PERMANENTI

Effetto Roma - Il viaggio. Il seminario permanente, ideato e diretto da Vincenzo De Caprio, affronterà quest'anno il tema dei Turisti a Roma nell'epoca della malaria. Il Grand Tour a Roma aveva una pausa nei mesi estivi: le guide sconsigliavano il viaggio e il soggiorno e le attrattive sociali della città si spostavano altrove, soprattutto nei Castelli romani. Qui si erano affermati nel tempo alcuni centri di aggregazione diventati abbastanza famosi al punto da essere inseriti nelle guide turistiche. La Locanda Martorelli di Ariccia fu uno dei più rinomati fra questi luoghi. Per il programma dettagliato si vedano le conferenze inserite nei Corsi Superiori

Mille e una Roma - "ROMA D'AUTORE". Il seminario permanente propone lo studio e - soprattutto - la diffusione a più livelli e a un diversificato tipo di pubblico utilizzando diverse forme di comunicazione, il rapporto intercorrente tra la città e personalità note nel mondo della cultura italiana e straniera che più o meno direttamente si sono confrontate con essa. Si terrà un incontro su La Roma del "Duca Minimo". D'Annunzio cronista mondano a cura di Riccardo d'Anna.

Economia e società a Roma - ieri e oggi. Il seminario permanente, con la cura scientifica di Luciano Palermo, si occuperà della storia dell'economia e della società urbana romana, almeno dal medioevo ad oggi, e dell'analisi della attuale situazione economica, sociale, demografica e ambientale della città di Roma.